Pubblicato il

"Comune-Enel: la montagna ha partorito il topolino"

CIVITAVECCHIA – «La montagna ha partorito il topolino, anzi il tavolino nel quale saranno seduti sempre i soliti». È questo il giudizio espresso dai grillini sul tavolo tecnico tra Pincio ed Enel. Giudizio critico vista la mancata ordinanza di chiusura della centrale di Tvn tanto decantata dal prima cittadino e mai firmata. Per non parlare delle dichiarazioni di palazzo del Pincio tese a smentire le affermazioni dei grillini quando insinuavano l’esistenza «di un compromesso sui temi ambientali salvo poi parlare di una successiva trattativa sugli eco-indennizzi». Trattativa, per il Movimento 5 Stelle, appena avviata. E si dicono «stufi di essere presi in giro da un’amministrazione che sembra più interessata a proteggere le proprie finanze, e di conseguenza i propri privilegi, piuttosto che la salute dei cittadini». Motivo per cui dal Movimento 5 Stelle, invitando i cittadini a prendere parte alla manifestazione del 22 settembre, chiedono che si faccia «chiarezza sulla trattativa Comune-Enel».

ULTIME NEWS