Pubblicato il

Unanimità contro il biogas a Pian della Carlotta

CERVETERI. Accordo in consiglio comunale sulla mozione presentata da Campolongo (Governo Civico) Approvate anche le variazioni di bilancio

CERVETERI. Accordo in consiglio comunale sulla mozione presentata da Campolongo (Governo Civico) Approvate anche le variazioni di bilancio

CERVETERI – Consiglio comunale proficuo a Cerveteri lo scorso venerdì 14 settembre. Il consiglio ha votato all’unanimità la mozione presentata dal capogruppo di Governo Civico, il Consigliere Davide Campolongo, che impegna il Sindaco e la Giunta a tenere alta l’attenzione sulla vicenda dell’impianto a biogas di Pian della Carlotta e proseguire nell’impegno nei confronti dell’Ente provinciale per ottenere la sospensione dei lavori. Il Sindaco ha illustrato esaurientemente le iniziative dell’amministrazione già portate avanti e gli impegni già presi in tal senso, anche attraverso una lettera di ricorso presentata alla Provincia di Roma lo scorso 29 agosto. Voto compatto e bipartisan, quindi, che non concede alcun dubbio sull’opposizione dell’Amministrazione all’intervento nella zona rurale e termale di Pian della Carlotta. «Abbiamo studiato a fondo in seno al nostro gruppo – ha detto Campolongo – l’impatto che la centrale a biogas avrebbe sul territorio e sull’economia di Cerveteri. La vocazione dell’area cambierebbe radicalmente avviandosi verso uno sviluppo non sostenibile che comprometterebbe i pregi paesaggistici e le certificazioni biologiche. Oltre all’andirivieni di camion che porterebbero ogni giorno tonnellate di materie prime per l’alimentazione della centrale, c’è il rischio concreto che gli agricoltori, spinti anche dagli incentivi economici previsti dallo Stato, comincerebbero a produrre coltivazioni da utilizzare come combustibile per l’impianto, snaturando la vocazione agricola locale. Questo senza neppure parlare del possibile inquinamento atmosferico, idrico e del suolo». All’ordine del giorno anche l’approvazione delle variazioni di Bilancio.

ULTIME NEWS