Pubblicato il

Si avvia a conclusione "Per mare e per terra…naturalmente"

di GAIA SALADINI

CIVITAVECCHIA – Si concluderà domenica il progetto di inclusione sociale “Per mare e per terra… naturalmente”. A partire dalle 9, alla sede del circolo nautico di Civitavecchia (Darsena Romana), si terrà la festa di conclusione che vanterà anche una gara di pesca integrata. Il progetto, finanziato dalla Fondazione Ca.Ri.Civ. e promosso dagli Amici della Darsena Romana onlus insieme alla Cooperativa Alice di Montalto, ha permesso a molti ragazzi disabili di poter svolgere non solo lezioni di velaterapia ma anche numerose attività manuali alla fattoria sociale Ortostorto di Montalto. “I ragazzi hanno imparato a vivere una vita rurale, a raccogliere prodotti, cucinarli e servirli in tavola – ha spiegato il presidente della Darsena Romana Giovanni Testa – sono state giornate intense e costruttive che abbiamo in programma di ripetere il prossimo anno, arricchendole ulteriormente. Il nostro punto di arrivo – ha concluso – non è solo l’inclusione sociale di questi ragazzi, ma la costruzione di un futuro stabile e di un’occupazione lavorativa”. Soddisfatto il presidente della Fondazione Cariciv Cacciaglia, che ha aggiunto: “La Fondazione si occupa da sempre di questi progetti che bisogna rendere sempre più validi e corposi. Si deve continuare a crescere e per farlo non si deve dimenticare l’importanza di collaborazioni tra le associazioni del nostro territorio. Mi complimento con tutti per il risultato del progetto – ha concluso – ora pensiamo sempre più al futuro di questi ragazzi”.

ULTIME NEWS