Pubblicato il

"Hcs, l'unica soluzione è la vendita"

"Hcs, l'unica soluzione è la vendita"

Lo ribadiscono il leader dell'opposizione Giovanni Moscherini e l'ex assessore al Bilancio Gian Piero De Angelis  

CIVITAVECCHIA – “Se l’obiettivo era quello di sfasciare tutto ci stanno riuscendo”. Nuove critiche da parte dell’ex sindaco Giovanni Moscherini alla nuova amministrazione, questa volta sul delicato tema Hcs, dopo il grido d’allarme lanciato nei giorni scorsi, il rischio della mancata approvazione del bilancio, del mancato pagamento degli stipendi, lo spettro della cassintegrazione e dei licenziamenti. “L’unica soluzione – ha spiegato il leader dell’opposizione – è quella della vendita del 60% elle quote, con la “golden share” del Comune. Ora la gara è stata bloccata e la situazione è quella prospettata nei giorni scorsi”. Come ricordato poi dall’ex assessore al bilancio Gian Piero De Angelis “anche delle società della Legacoop aveva presentato manifestazioni di interesse e avrebbero potuto – ha spiegato – portare maggiore efficienza alla società. La cessione del 60% è il sistema più semplice e veloce per risanare Hcs”. È stato poi l’ex Sindaco a ribadire come “la nostra amministrazione – ha spiegato – ha messo in piedi in cinque anni un’operazione di risanamento e rilancio, aprendo uno spiraglio anche per altre sot all’interno di Hcs, come quella dell’energia che avrebbe permesso ai civitavecchiesi di non pagare più la bolletta. Il progetto Arrow Bio, inoltre, poteva essere un punto di sviluppo della Holding, anche per gli altri comuni del comprensorio”. L’appello al sindaco Tidei è quindi quello di “riprendere quella strada e portare avanti il progetto. Diamo il compito – ha aggiunto – a qualche tecnico di maggioranza ed opposizione di salvare i posti di lavoro, nel segno del risanamento e dello sviluppo”. Un “difetto” Moscherini e De Angelis lo hanno riconosciuto. “Quello – hanno spiegato – di non aver pensato ad un meccanismo per il recupero crediti: perché è vero che ci sono debiti per 17 milioni, ma altrettanti sono i crediti. Anzi, c’è stata una gara vinta da Poste Tributi. Ci chiediamo che fine abbia fatto”.       

ULTIME NEWS