Pubblicato il

Mostra Calamatta, Cecchi ringrazia gli organizzatori

CIVITAVECHIA – “Desidero ringraziare vivamente la Fondazione Ca.Ri.Civ, la dottoressa Enrica Foschi e la presidente dell’associazione culturale “Forum Luigi Calamatta” Giovanna Pergi, insieme al personale dell’archivio storico Guglielmo Leoni e Sandro Angioni che con la dottoressa Liana Neri hanno fatto in modo che in questi giorni si inaugurasse mostra delle opere di Luigi Calamatta”. E’ soddisfatta l’ex sindaco ed ex delegata alla Cultura Annita Cecchi. “L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla sottoscritta durante la precedente amministrazione – ha ricordato – nel periodo in cui ricoprivo l’incarico di vice-sindaco ed assessore alla cultura, ricordo infatti l’impegno messo in campo, in particolar modo durante le ultime settimane di mandato, per produrre questo importante risultato culturale, di notevole interesse per la città di Civitavecchia. Avevamo deciso di dar vita a questo spazio durante la fine di settembre  proprio per consentire alle scuole cittadine di poter visitare la mostra, che fra l’altro, aveva anche una funzione di tipo propedeutico, in attesa del suo allestimento in forma permanente alla Cittadella della Musica. Sono felice che il sindaco Tidei e la delegata Tomassini in occasione dell’inaugurazione abbiano annunciato un progetto analogo, ovvero di realizzare un museo del Calamatta, anche se non mi sembra di ricordare che tale progetto fosse presente nel loro programma durante la scorsa tornata elettorale. Certamente la paternità del progetto appartiene alle Larghe Intese ed era stato avviato durante la giunta Moscherini. E’ per questo che voglio sottolineare, anche con un certo rammarico, il fatto che questa amministrazione, con clamorose cadute di stile, evita sempre di riconoscere i meriti delle attività svolte da parte di chi li ha preceduti, come l’iniziativa a favore della conoscenza del Calamatta”.
 

ULTIME NEWS