Pubblicato il

Anche Di Gennaro sostiene l'area metropolitana

CIVITAVECCHIA – Prosegue il dibattito sull’Area metropolitana. Dopo la richiesta dei consiglieri di minoranza di indire un consiglio comunale sulla tematica entro il 30 settembre e le varie dichiarazioni rilasciate da una e dall’altra parte politica, ora a voler dire la sua è il consigliere di maggioranza Marco Di Gennaro, che promuove la linea di Tidei e del Pd. «Tutto ci unisce a Roma. La storia, le infrastrutture, le opportunità occupazionali. Basti pensare ai tanti lavoratori che ogni giorno si recano nella Capitale, gli interessi economici e le prospettive di sviluppo che hanno nel porto un punto di riferimento fondamentale». Un porto così importante per Roma tanto da porre «Civitavecchia in una posizione privilegiata nell’ambito dell’Area Metropolitana». E lo sa bene anche la governatrice del Lazio Renata Polverini che «proprio per non essere esclusa dalla gestione delle risorse destinate ai porti e dai porti derivanti, li vorrebbe fuori dal riassetto istituzionale del territorio». A non essere d’accordo però è il Popolo della città: «Civitavecchia dovrebbe entrare nella Provincia che unifica l’area nord del Lazio, valorizzando la sua specificità di località costiera all’interno di un territorio laborioso e produttivo». E l’associazione non escluda che dietro il sostegno all’Area Metropolitana  si nascondano in realtà «interessi politici» da parte della «sinistra che oggi governa in città e che spera di riconquistare Roma nella prossima primavera».

ULTIME NEWS