Pubblicato il

Tenta di strangolare la ex moglie: arrestato

Tenta di strangolare la ex moglie: arrestato

SANTA MARINELLA. Intervento dei Carabinieri di Santa Severa: in manette un romano di 48 anni, R.M. le sue iniziali L’uomo ha seguito la donna che stava andando in auto da Santa Marinella verso Roma Nei pressi di Furbara ha cercato di urtarla con il camper scaraventandola nella cunetta

di GIAMPIERO BALDI

SANTA SEVERA – I Carabinieri della stazione di Santa Severa hanno tratto in arresto in flagranza di reato il romano R.M. di 48 anni che, qualche giorno fa ha tentato di uccidere, strangolandola, la ex moglie. L’uomo, sapendo che la donna stava procedendo in auto da Santa Marinella in direzione Roma, l’ha seguita per un lungo tratto di strada seguendola con il suo camper. Giunto nei pressi del ponte di Furbara, ha cercato ripetutamente di urtarla con il suo mezzo sperando si fermasse. Nell’impatto, la piccola autovettura della donna è finita nella cunetta. Senza perdersi d’animo, l’uomo è sceso dal suo mezzo ed ha tirato fuori dalla macchina la ex moglie tirandola per i capelli. Una volta fuori, durante la lite scoppiata tra i due, R.M. gli ha stretto le mani intorno al collo tentando di strangolarla. Grazie al tempestivo intervento di una pattuglia dei Carabinieri che stavano transitando proprio in quel momento, si è evitato il peggio e la donna è stata strappata alla violenza dell’ex marito con una certa difficoltà da parte dei militi dell’arma. R.M. quindi è finito in manette con l’accusa di tentato omicidio e condotto presso il carcere di Civitavecchia di Borgata Aurelia. La donna invece è stata soccorsa da un’ambulanza e trasportata in ospedale per verificare se fosse rimasta vittima di ferite dovute all’incidente provocato dall’ex marito.

ULTIME NEWS