Pubblicato il

Tre furti agli insediamenti produttivi della città

Tarquinia. Ladri in azione la scorsa notte. Intervento dei Carabinieri Prelevate alcune impronte, inquirenti sulle tracce dei malviventi. Visitate anche altre abitazioni

Tarquinia. Ladri in azione la scorsa notte. Intervento dei Carabinieri Prelevate alcune impronte, inquirenti sulle tracce dei malviventi. Visitate anche altre abitazioni

TARQUINIA – Ancora ondata di furti a Tarquinia. La scorsa notte i ladri hanno preso di mira i principali insediamenti produttivi della città: cooperativa Pantano, Consmaremma e Centrale Ortofrutticola. Stavolta però, secondo quanto appreso, il bottino per i malviventi sarebbe stato piuttosto magro. Ad avere la peggio, in termini di denaro, sarebbe stata la Pantano, all’interno della quale sarebbero stati prelevati soldi in contante. Notevoli invece i danni alle strutture. Secondo quanto appreso, allo stabilimento Consmaremma, i ladri avrebbero effettuato dei buchi nel muro per evitare l’allarme ed avrebbero poi smurato la cassaforte. I furti diell’altra notte si aggiungono a quelli già registrati, e di notevole entità, avvenuti in località Il Piano (in una villa sono stati rubati denari e gioielli per un valore di circa 40 mila euro) e ad altri che nei giorni scorsi si sono verificati anche alla zona artigianale. Suitre furti agli stabilimenti produttivi, indagano i Carabinieri. Secondo quanto appreso sarebbero state rilevate delle impronte molto interessanti già al vaglio degli inquirenti decisi ad arrivare all’identità dei malfattori.  

ULTIME NEWS