Pubblicato il

Trasporto pubblico: lavoratori senza stipendio

TOLFA. Il sindaco Luigi Landi ha incontrato i dipendenti della Seatour spa. Il primo cittadino solidale con gli operatori Hanno indetto uno sciopero di 4 ore per la mancata corresponsione dei salari di luglio ed agosto Attivati tutti i canali istituzionali con la Regione Lazio per la liquidazione dei crediti

TOLFA. Il sindaco Luigi Landi ha incontrato i dipendenti della Seatour spa. Il primo cittadino solidale con gli operatori Hanno indetto uno sciopero di 4 ore per la mancata corresponsione dei salari di luglio ed agosto Attivati tutti i canali istituzionali con la Regione Lazio per la liquidazione dei crediti

di LUCA GROSSI

TOLFA – Il sindaco di Tolfa Luigi Landi ha incontrato martedì scorso i lavoratori della Seatour spa, società che gestisce il trasporto pubblico locale a Tolfa e in altri comuni del comprensorio, che hanno indetto un’azione di sciopero di quattro ore per la mancata corresponsione dei pagamenti dei salari di luglio e agosto 2012. Il Sindaco, oltre ad esprimere la solidarietà per la grave situazione di disagio economico creatasi, si è attivato per rispondere immediatamente al sollecito delle richieste alla Regione Lazio per la liquidazione dei crediti vantati dalla società stessa. La situazione dei lavoratori ha molto colpito la cittadina viste le situazioni economiche delle famiglie degli occupati nel trasporto locale che tanto hanno fatto anche in estate per far riuscire le tantissime attività del paese collinare in orari anche notturni. Il Sindaco di Tolfa si è quindi attivato per risolvere al più presto il problema attraverso i canali istituzionali a sua disposizione. «Siamo vicini ai lavoratori della Seatour – hanno affermato il primo cittadino Luigi Landi e l’assessore Cristiano Dionisi – ormai da 3 mesi non ricevono lo stipendio: una situazione assurda che purtroppo non dipende direttamente da noi e che speriamo si risolva a breve». I due amministratori hanno quindi cercato di risollevare il morale degli sfortunati dipendenti facendo sentire forte la presenza del loro Comune.

ULTIME NEWS