Pubblicato il

Atti vandalici e automobilisti indisciplinati: occhio al grande fratello

TARQUINIA - L’assessore Ranucci: «Telecamere nelle aree più a rischio e varchi elettronici per le zone pedonali»

TARQUINIA - L’assessore Ranucci: «Telecamere nelle aree più a rischio e varchi elettronici per le zone pedonali»

TARQUINIA – Più sicurezza per la città e più controlli sulla viabilità: il Comune di Tarquinia vara il progetto di videosorveglianza per contrastare gli atti vandalici e multare gli automobilisti indisciplinati, che entrano senza permesso nelle aree pedonali del centro storico. L’amministrazione posizionerà telecamere in zone considerate nevralgiche ed installerà varchi elettronici all’entrata della Barriera San Giusto, in via Giuseppe Garibaldi e in via Umberto I. Le telecamere e i varchi elettronici saranno collegati alla sala di controllo della centrale della Polizia locale. L’accesso alle registrazioni sarà limitato ai vigili urbani che avranno il compito di visionare i filmati. «L’installazione delle telecamere avverrà in accordo con le forze dell’ordine, per individuare i luoghi più a rischio come i parchi, combattere il vandalismo e punire i colpevoli – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Anselmo Ranucci – I varchi elettronici saranno istituiti in collaborazione con la Polizia locale, per limitare l’ingresso indiscriminato nelle vie e nelle piazze chiuse al traffico e sanzionare i trasgressori. L’amministrazione vuole tutelare la sicurezza urbana dei cittadini e il patrimonio pubblico. È inammissibile lo sperpero di denaro per riparare i danni causati da chi non ha altro modo per divertirsi, se non distruggere la città dove vive».

ULTIME NEWS