Pubblicato il

SANTA MARINELLA. Assetto idrogeologico: decolla il progetto Castelsecco

S. MARINELLA – Il ‘‘Comitato 2 ottobre’’, esprime soddisfazione per l’ottimo successo ottenuto nell’assemblea organizzata alla sala Flaminia, sul tema relativo all’assetto idrogeologico. Il Comitato aveva annunciato in settimana che era sua intenzione formulare proposte concrete per gestire un territorio fragile come quello di Santa Marinella. Il progetto pilota chiamato Castelsecco partecipato è stato percorso nel dettaglio da Giovanni Dani, responsabile della gestione bacini idrografici per la Provincia di Roma, mentre l’ingegner Germano di Francesco ha parlato del rischio alluvioni a cui il territorio della Perla è soggetto. I guardia parco della Riserva naturale di Macchiatonda, invece, hanno illustrato, attraverso suggestive immagini, la bellezza paesaggistica del bacino idrografico del Fosso Castelsecco e i rischi di degrado causati dal’incuria e l’abbandono. La proposta di riqualificazione del fiume intende non solo fermare la cementificazione lungo gli argini del fosso, ma diminuire il rischio alluvionale e abbattere l’inquinamento delle acque tramite gli scarichi abusivi (che poi finiscono a mare) ma anche recuperare la naturalità dell’alveo, rendendo l’area attraente per turisti e residenti. Il progetto intende coinvolgere i soggetti in un percorso condiviso. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS