Pubblicato il

Cooperativa Zootecnica e Università Agraria: la sinergia continua

TARQUINIA – Rinnovato il disciplinare dei reciproci rapporti tra l’Università Agraria di Tarquinia e la Cooperativa Zootecnica Viterbese per la vendita dei bovini destinati alla macellazione. Firmata la convenzione presso il  locale punto vendita della Cooperativa Zootecnica  Viterbese. Per l’assessore al centro aziendale dell’Università Agraria Renzo Bonelli “si tratta di una conferma importante”. “Continua il rapporto tra due aziende leader nel settore – prosegue l’assessore – Qualità, contenimento dei costi, vantaggi agli utenti, questi i parametri di una scelta che ha già portato incrementi importanti dal punto di vista economico. Fondamentale la selezione e l’incremento delle nascite e ciò nonostante le difficoltà crescenti del comparto. La partnership con la Cooperativa Zootecnica ci ha consentito un duplice risultato, capitalizzare il nostro allevamento con buone rendite e garantire prezzi all’utenza davvero concorrenziali. La sicurezza alimentare è un obbiettivo raggiunto, la vendita in loco garantisce alimenti sani, tracciabili provenienti dall’allevamento in regime biologico della Roccaccia. Incremento di produzione ha congenito l’incremento dei costi di produzione, ma oggi i livelli di qualità sono davvero apprezzabili”. Per Domenico Batinelli, presidente della Cooperativa Zootecnica Viterbese: “La Cooperativa Zootecnica nasce per valorizzare i prodotti locali viterbesi”. “In un clima di profonda crisi del mondo agricolo ed allevatoriale, il nostro obiettivo è – conferma Batinelli – commercializzare favorendo i clienti, soprattutto le fasce più deboli. Stiamo studiando modalità di vendita sempre più efficaci ed efficienti. Grazie alla professionalità della Cooperativa Zootecnica Viterbese siamo in grado di garantire il massimo della qualità con costi fortemente competitivi. Non bisogna mai dimenticare che siamo davanti ad un prodotto di alta qualità e dalla filiera cortissima” (a. r.)

 

ULTIME NEWS