Pubblicato il

«Criminalità, serve più attenzione»

SANTA MARINELLA. Il Circolo Sandro Pertini invita il sindaco Roberto Bacheca a maggiori interventi su importanti temi sociali Plauso alle forze dell’ordine per le recenti operazioni e dito puntato invece contro la politica: «Si facciano più dibattiti»

SANTA MARINELLA. Il Circolo Sandro Pertini invita il sindaco Roberto Bacheca a maggiori interventi su importanti temi sociali Plauso alle forze dell’ordine per le recenti operazioni e dito puntato invece contro la politica: «Si facciano più dibattiti»

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Le notizie di cronaca che hanno riportato diverse operazioni effettuate dalle forze dell’ordine sul territorio cittadino preoccupano i responsabili del Circolo Sandro Pertini, che chiamano in causa il primo cittadino tacciato di non aver dato adeguato peso alle sollecitazioni che il circolo esternava quando succedevano fatti criminosi in città. «Spinti da uno spirito propositivo – dicono gli esponenti del Pertini – avevamo individuato alcuni filoni d’intervento che, se presi in considerazione, avrebbero potuto aprire un dibattito tra la cittadinanza e le forze politiche, con l’esplicito scopo di fare attività informativa e preventiva. Invece, a suo tempo, il Sindaco, piccato nell’esercizio del suo mandato, smorzò sul nascere quell’iniziativa bollando le dichiarazioni del Circolo Sandro Pertini come faziose e poco obiettive». «Inoltre – proseguono dal circolo – dichiarò l’impotenza dei Comuni di fronte ai fenomeni criminosi, interpretando in maniera distorta alcune nostre esortazioni ad intervenire meglio nella struttura sociale. Le notizie di questi giorni, invece, dimostrano che le dichiarazioni prive di ogni logica, non appartengono agli esponenti del Circolo Pertini, ma fanno capo al Sindaco di questa città». «Aver saputo che nel nostro territorio operavano e risiedevano personaggi criminosi, con capi d’imputazione come lo spaccio, il traffico d’armi e in odore di mafia – continuano gli adenti al Pertini – dovrebbe far riflettere tutti sul pericolo che corre la nostra società. Il Circolo Sandro Pertini si sente in dovere di ringraziare le forze dell’ordine, che con il loro agire sono un vero argine al degrado sociale». «Ma il nostro appello è rivolto alla politica quella con la P maiuscola – conclude la nota – la quale deve essere promotrice di iniziative di dibattito e di interventi rivolti al sociale, ai più deboli e ai più fragili i quali sono i più vulnerabili dalle infiltrazioni malavitose e criminali. E’ anche attraverso un sano sviluppo della società che si combatte la criminalità e non solo con impianti di videosorveglianza».

ULTIME NEWS