Pubblicato il

Coltivava marijuana nell'area di sosta di un campeggio: denunciato

TARQUINIA – Ancora una denuncia a Tarquinia per coltivazione di marijuana. Stavolta a finire nella rete della Polizia del locale Commissariato diretto dal vicequestore aggiunto Gina Cordella è stato un romano di 35 anni. Nel corso di mirati servizi di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, che vedono sempre più impegnato il personale del Commissariato di Tarquinia, gli operatori hanno infatti rinvenuto e sequestrato alcune piante di marijuana con inflorescenza, occultate sapientemente all’interno di un’area di sosta di un camping del litorale. Le piante, esaminate dagli esperti della  Polizia scientifica di Tarquinia, erano state nascoste dietro uno steccato e protette da un telo, in modo tale da realizzare una serra recintata con protezioni. Il tal modo, il turista romano era riuscito, fino ad oggi, ad eludere i controlli delle forze dell’ordine e ad assicurarsi la dose giornaliera. Nel corso della perquisizione presso il domicilio del 35enne, nella capitale, il ragazzo è stato trovato in possesso di cinque grammi di marijuana, proveniente dalla stessa coltivazione. L’uomo è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria.

 

ULTIME NEWS