Pubblicato il

Carenza di medicine alla farmacia comunale: è polemica

TOLFA. I cittadini scrivono al sindaco Luigi Landi per chiedere spiegazioni sui ritardi negli arrivi dei prodotti Più celere il rifornimento nella vicina Allumiere. Gli utenti, soprattutto anziani:«Ci spieghino perché»

TOLFA. I cittadini scrivono al sindaco Luigi Landi per chiedere spiegazioni sui ritardi negli arrivi dei prodotti Più celere il rifornimento nella vicina Allumiere. Gli utenti, soprattutto anziani:«Ci spieghino perché»

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – I residenti di Tolfa insorgono contro i disservizi della farmacia comunale tanto che qualcuno ha già scritto delle lettere al primo cittadino per denunciare questa situazione.
«Sono residente a Tolfa da circa 4 anni e ripetutamente accadono episodi che non sono più accettabili – spiega una delle residenti di Tolfa che ha inviato una lettera al sindaco Landi – lo scorso 17 ottobre mi sono recata in farmacia per acquistare, mediante prescrizione medica, un antibiotico del quale me ne occorrevano 2 confezioni, una delle quali era presente, mentre l’altra doveva essere ordinata per cui è stata trattenuta la ‘‘ricetta rossa’’, ma ad oggi questo farmaco non è ancora arrivato. Sono una cittadina che paga le tasse come tanti altri e che non trova giusto che nella nostra unica farmacia non venga fornito un servizio adeguato».
La signora M.A. ha anche spiegato che è «in stato interessante (al sesto mese di una gravidanza a rischio – ndr) e non sempre le mie condizioni di salute mi consentono di andare avanti e indietro per potermi procurare farmaci fondamentali affinché la mia gestazione proceda al meglio, né tanto meno mi è sempre possibile delegare qualcuno e questo spiega come mai sono così arrabbiata che le medicine non arrivano». Ma questa denuncia non è la sola perché a lamentarsi sono anche molti anziani e famigliari di persone malate che non possono muoversi da soli: «Anche per una sola medicina – spiegano alcuni anziani di Tolfa – siamo costretti a recarci alla farmacia comunale del paese più volte e spesso siamo costretti ad arrivare fino alla farmacia di Allumiere». Questi anziani e le loro famiglie quindi domandano: «Come mai nel paese limitrofo nel giro di 24 ore i farmaci sono sempre disponibili e a Tolfa non si riesce ad ottenere lo stesso servizio? Qual è la causa?». Intanto il sindaco Landi ha subito provveduto a ricevere una delle signore che ha denunciato il fatto per capire cosa sta capitando: «Sono esterrefatto di questa situazione – spiega Landi – ho parlato con la gente e ne sono rammaricato. Sono solidale con chi ha questi disagi. Mi impegno a fare delle verifiche e a intervenire per evitare che questa situazione vada avanti».

ULTIME NEWS