Pubblicato il

L’associazione Toto’s friends si attiva per aiutare i piccoli del Bambin Gesù

Iniziativa che ricorda anche il compianto Matteo Lancianese. Prevista una cena di beneficenza 

Iniziativa che ricorda anche il compianto Matteo Lancianese. Prevista una cena di beneficenza 

S. MARINELLA – Dopo il successo avuto con l’organizzazione della corsa dell’autopedale e del ‘‘Memorial Matteo Lancianese’’, che ha visto esibirsi al Palazzetto dello Sport le più importanti scuole di danza del comprensorio e il conosciutissimo comico Antonio Giuliani, l’associazione Toto’s Friends si attiva per aiutare i bambini dell’ospedale Bambin Gesù di Santa Marinella dove, tra l’altro, lavorava il compianto Matteo, il ragazzo prematuramente scomparso dal quale il gruppo di giovani prende il nome. «L’obiettivo – dicono i dirigenti della Toto’s Friends – è  raccogliere fondi da destinare al presidio sanitario della nostra cittadina, utili a finanziare l’acquisto di nuovi macchinari terapeutici, ma anche per allietare la permanenza in ospedale dei bambini pagando gli spostamenti alle famiglie con problemi economici o, semplicemente, comprando nuovi giochi per i piccoli malati». Per raggiungere questo obiettivo, i volontari della Toto’s Friends, hanno organizzato una cena di beneficenza presso il ristorante Vecchia Aurelia il cui ricavato verrà immediatamente girato al Bambin Gesù. La serata avrà inizio alle 20 e sarà allietata dalla musica del maestro Francesco Carusi, seguirà una lotteria con in palio ricchi premi. «Il menù – concludono i soci della Toto’s Friends – avrà un costo di 25 euro e per chi fosse interessato, i biglietti d’ingresso sono già disponibili presso il bar Cafè Noir di via Valdambrini 107 o al negozio Toto Colori di via Aurelia 553, mentre per informazioni è possibile telefonare ai numeri 3281056726 e 3208436045». Con questa iniziativa, l’associazione Toto’s Friends, rinnova il suo impegno nella vita sociale santamarinellese, dimostrando di poter ormai essere riconosciuta come una delle  più belle realtà della nostra cittadina, tanto più considerando che è interamente costituita da giovani di Santa Marinella.

ULTIME NEWS