Pubblicato il

Allarme interporto. "I magazzini si stanno svuotando"

CIVITAVECCHIA – Bonifico effettuato e stipendio di settembre pronto ad arrivare domani per i lavoratori dell’interporto, dopo lo sciopero, i tavoli con il Comune, lo stato di agitazione. Ma le preoccupazioni rimangono. «Rimangono – hanno spiegato Enrico Seri della Filt Cgil, Maurizio Ricci della Fit Cisl e Fabio Pallassini dell’Usb – per lo stipendio di ottobre, ma soprattutto per un fatto nuovo e preoccupante che si sta verificando in questi giorni: pian piano, infatti, i magazzini dell’Interporto si stanno svuotando». Poca merce, scaffali vuoti, poco lavoro. Il 31 ottobre prossimo si riunirà l’assemblea dei soci. «Non vorremmo – hanno aggiunto i tre sindacati – che oltre a non esserci soldi in cassa, non ci fossero neanche più commesse, portando così l’interporto verso una morte lenta».
Seri, Ricci e Pallassini, insieme a tutti i lavoratori, si dicono poi stupiti per non essere stati ancora convocati dalla dirigenza dell’Icpl. «Ci appelliamo quindi al Comune – hanno concluso – per farsi promotore di questo incontro che attendiamo ormai da troppo tempo». 

ULTIME NEWS