Pubblicato il

Vaccini antinfluenzali, la Asl rassicura l'utenza

CIVITAVECCHIA – Dopo quelli dell’azienda olandese Crucill, il Mnistero della Salute ha bloccato preventivamente circa 490 mila dosi di vaccino antinfluenzale della Novartis ‘‘incriminate’’, dopo aver riscontrato delle anomalie. Ma a Civitavecchia e nel comprensorio non ci sono stati problemi. Sul settore delle fermacie, è stato il titolare della Farmacia Il Faro Andrea Baldini a chiarire che la distribuzione alle farmacie era già stata bloccata a monte e che quindi, quando i vaccini arriveranno, saranno quelli buoni. «La macchina del controllo e del blocco – ha spiegato – ha funzionato alla perfezione». E a rassicurare la cittadinanza è stata anche la Asl RmF. «I vaccini che sono distribuiti ai medici di famiglia ed agli ambulatori vaccinali aziendali – hanno spiegato da via terme di Traiano – sono tutti prodotti diversi da quelli coinvolti a vario titolo, e sono tutti regolarmente autorizzati al commercio ed alla somministrazione dalle autorità regolatorie. Nessun vaccino, dunque, tra quelli attualmente ritirati dalla distribuzione per disposizione del Ministero della Salute, è stato o potrà essere somministrato ad utenti della Asl RmF. La nostra azienda è in costante contatto con Ministero della Salute, Regione Lazio ed Autorità Sanitarie per seguire eventuali aggiornamenti e fornire, nel caso, una adeguata informazione all’utenza. E’ prevedibile comunque che, per motivi indipendenti dall’attività dei servizi aziendali, i tempi di distribuzione, e quindi della vaccinazione finale, siano leggermente più lunghi del solito, ma la campagna  vaccinale proseguirà regolarmente».

ULTIME NEWS