Pubblicato il

Controlli Gdf, chiusi due negozi dei cinesi che non emettevano lo scontrino

LADISPOLI – Blitz della Guardia di finanza a Ladispoli: saracinesche abbassate per due attività commerciali di Ladispoli che non avevano rilasciato lo scontrino fiscale. Chiusura per  un negozio di abbigliamento ed articoli per la casa di venditori cinesi situato a viale Italia, nel cuore della città. I baschi verdi, così come avvenuto per un altro locale di Ladispoli sempre appartenente a commercianti orientali, hanno usato il pugno duro dopo che per la quarta volta in 5 anni e in giorni differenti hanno riscontrato mancate emissioni dello scontrino agli utenti. In questi casi è previsto il blocco dell’attività dai 3 ai 15 giorni.

ULTIME NEWS