Pubblicato il

Rapina in villa a Montalto: Mercedes ritrovata a Frosinone

Rapina in villa a Montalto: Mercedes ritrovata a Frosinone

La macchina rubata la notte tra mercoledì e giovedì è stata intercettata e inseguita dalla Polizia È ancora caccia ai tre malviventi fuggiti a piedi. Potrebbero essere loro ad aver narcotizzato la coppia deurubata di due auto e gioielli

MONTALTO DI CASTRO  – Gli agenti della polizia di Frosinone hanno bloccato domenica notte l’auto utilizzata pochi giorni fa per compiere la rapina armata nella villetta di Montalto situata nei pressi della strada regionale castrense. I poliziotti, di concerto con i carabinieri di Montalto, stanno dando la caccia ai tre malviventi fuggiti a piedi. Intorno all’una della notte, una volante in servizio di controllo del territorio, ha notato la Mercedes ML di colore scuro procedere sulla via Monti Lepini. Il conducente del veicolo si è però accorto dell’auto della Polizia e ha cercato di dileguarsi. Durante l’inseguimento, gli agenti hanno intimato agli occupanti di fermarsi. I tre a bordo dell’auto, approfittando delle avverse condizioni atmosferiche e della scarsa visibilità, sono entrati a folle velocità in una strada sterrata secondaria dove hanno abbandonato l’auto allontanandosi a piedi e riuscendo a far perdere le loro tracce. Sono ancora in corso le ricerche dei malviventi, mentre l’auto è stata sottoposta a sequestro. I due coniugi di Montalto, come si ricorderà,  sono stati narcotizzati in piena notte e poi derubati di due auto e oggetti di valore. I rapinatori, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Montalto hanno scavalcato il cancello di casa e con degli arnesi da scasso sono riusciti a forzare una finestra e ad entrare. Una volta dentro si sono introdotti nella stanza da letto e hanno addormentato la coppia con il sonnifero, poi hanno rubato un orologio e altri oggetti di valore. Probabilmente i ladri erano alla ricerca della cassaforte o del denaro contante, alla fine hanno rubato le auto parcheggiate all’esterno: la Mercedes ora ritrovata e una Fiat 500. Poi si sono dati alla fuga. Soltanto al risveglio la coppia si è accorta del furto: storditi dall’anestetico e presi dal panico, hanno lanciato l’allarme. (a.r.)

ULTIME NEWS