Pubblicato il

Cede la condotta di Hcs, nuovi disagi

Cede la condotta di Hcs, nuovi disagi

Senza acqua i quartieri di San Liborio, Boccelle e Casaletto Rosso alta

CIVITAVECCHIA – San Liborio, Casaletto Rosso alta e Boccelle. Sono questi i tre quartieri vittima, ancora una volta, degli ennesimi disagi legati alla carenza di acqua. Un’ improvvisa frana in località Cecchignola, infatti, a causa delle abbondanti piogge, ha provocato il cedimento della condotta Hcs. Da ieri mattina i tecnici del Comune e ditta incaricata sono al lavoro per cercare di riparare il guasto, subito individuato: un intervento difficile, considerata la zona particolarmente franosa. Tanto che non è stata possibile prevedere, al momento, la durata dell’intervento. In concomitanza con il disservizio è stata ulteriormente aumentata la portata dell’acquedotto Acea, mentre prosegue regolare e a pieno regime l’erogazione dell’Oriolo, recentemente potenziato, che garantisce allo stato attuale 45 litri secondo. La fornitura Oriolo-Acea, accompagnata da opportune manovre sulla rete idrica interna, consente una portata sufficiente al fabbisogno idrico della città: la maggior parte dei quartieri resta infatti regolarmente servita. Proprio la fornitura Hcs era stata la principale responsabile del recente inquinamento da alluminio, poi rientrato. E proprio per questo fatto l’apporto della condotta Hcs in questi giorni era stato ridotto. L’ufficio acquedotti provvederà in questo frattempo, a richiesta, a fronteggiare eventuali disservizi nelle tre zone interessate. Per le segnalazioni è a disposizione il centralino dei vigili urbani.

ULTIME NEWS