Pubblicato il

"Emergenza rifiuti, il pericolo si allontana"

"Emergenza rifiuti, il pericolo si allontana"

Lo rende noto il Comune a seguito di un soprallugo a Fosso di Crepacuore. «Subito i collaudi con la Regione, poi sarà possibile conferire nel nuovo invaso»

CIVITAVECCHIA – «Il pericolo dell’ emergenza rifiuti si allontana. Il problema impellente era quello del mancato collaudo della nuova vasca di conferimento dei rifiuti di Crepacuore. Oggi un complesso sopralluogo ha sbloccato la situazione». Lo riferiscono dal Pincio, spiegando che venerdì saranno effettuati nuovi collaudi con la Regione che già lunedì mattina prenderà in consegna i risultati, provvedendo nel pomeriggio a dare il via libera al conferimento nel nuovo invaso, evitando problemi alla città. «In agosto la discarica era stata interessata da un incendio – si legge in una nota – in quello stesso mese il Pincio aveva inviato tutta la documentazione necessaria ad attivare il nuovo invaso. E questa mattina si è trovata la soluzione alla presenza del vicesindaco Enrico Luciani, dell’assessore all’Ambiente Roberta Galletta, dei Delegati Ismaele De Crescenzo ed Emiliano Santori, dei vertici di Hcs Rina Romagnoli, di Città pulita Gino Ciogli, del Capo di Gabinetto del Sindaco Patrizio de Felici, dei responsabili della MAD e dei dirigenti del’Ufficio Ambiente, e della Regione Lazio. «Il problema è complesso – ha dichiarato Roberta Galletta – e la soluzione per resta la differenziata. Ereditiamo la pessima gestione della raccolta rifiuti da parte della precedente Giunta che non ha perseguito la strada della raccolta differenziata se non in maniera parziale in soli 3 quartieri. Ed è su questo che stiamo puntando oggi – ha aggiunto l’assessore – perché siamo convinti che con una raccolta oculata e mirata l’utilizzo della discarica sarà molto minore rispetto a adesso».

ULTIME NEWS