Pubblicato il

Un presidio per dire no all'aborto

CIVITAVECCHIA – Un presidio di informazione davanti l’ospedale San Paolo di Civitavecchia per dire no all’aborto. È questa l’iniziativa messa in atto venerdì scorso dall’associazione-comitato no194 di Cerveteri all’ingresso dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia. Obiettivo: «Sensibilizzare la popolazione al genocidio causato dall’aborto legalizzato dalla legge 196 del ‘78». Soddisfatti gli organizzatori dell’evento: «È stata una giornata di preghiera, di riflessione e di informazione – spiegano – grazie alla nostra iniziativa il comitato no194 può contare su circa 100 nuovi volontari reclutati sia tra i cittadini di Civitavecchia, che tra i cerveterani che hanno risposto al nostro appello nelle parrocchie e ci hanno raggiunto con entusiasmo». E dall’associazione annunciano nuove manifestazioni «davanti alle strutture sanitarie che a diverso titolo sono complici dell’aborto» e una serie di incontri e conferenze in collaborazione con le parrocchie del territorio ceretano.

ULTIME NEWS