Pubblicato il

La San Pio impatta col Palidoro

JUNIORES

JUNIORES

di ALESSANDRO FERRI

Gli Juniores della San Pio X pareggiano 1-1 in casa contro il Palidoro, che fino a sabato occupava l’ultima posizione del girone A del campionato provinciale. Così facendo perdono terreno dalla vetta della classifica, ma sono agevolati dal pareggio della Cpc contro il Città di Acilia (2-2) e della caduta del Città di Fiumicino in casa col Primavalle (1-2). I rossoblu di Rogai giocano una buona partita, ma manca la vena realizzativa di Funari che è in campo nonostante un fastidiodo risentimento al polpaccio sinistro che lo ha costretto ad uscire dal terreno di gioco a metà del secondo tempo.  La San Pio riesce a tenere durante tutta la prima frazione e spreca tanto sotto porta, sono infatti troppo inconsistenti i tentativi  della squadra civitavecchiese, ma nella ripresa il Palidoro passa in vantaggio a causa di una dormita colossale della difesa che ha permesso agli ospiti di realizzare un gol di pregevole fattura.  La reazione dei rossoblu non si fa attendere, la squadra infatti si riversa in attacco e impensierisce seriamente il portiere del Palidoro. A ridosso del triplice fischio però la squadra di Rogai riesce a pareggiare grazie ad una bordata dalla distanza di Alessandro Lancia, tiro che s’infila nell’angolino basso alla sinistra del portiere. La partita da lì in poi si innervosisce: sono tanti infatti i cartellini gialli tirati fuori dall’arbitro che è stato aspramente criticato dai tifosi di casa per non aver concesso un calcio di rigore in avvio di partita. Lo staff si dice soddisfatto di quanto fatto dai ragazzi soprattutto nel secondo tempo quando, gol del vantaggio avversario a parte, sono riusciti ad imporre il proprio gioco, nella consueta riunione del martedì infatti sono stati analizzati gli errori, soprattutto quelli difensivi che hanno caratterizzato l’incontro.  Sabato prossimo col Passoscuro la San Pio sarà obbligata a vincere per non allontanarsi ancora di più dalla capolista Focene.

ULTIME NEWS