Pubblicato il

"Traiano, troppo alto lo stipendio di Barbaranelli"

CIVITAVECCHIA – Fa discutere lo stipendio del soprintendente al Teatro Traiano Fabrizio Barbaranelli. Un compenso pari a 3.200 euro al mese. Un po’ alto se si pensa che in questo periodo l’amministrazione Tidei deve fare i conti con l’emergenza idrica, quella sui rifiuti, il buco in bilancio di Hcs, quello nelle casse comunali.
E a sottolinearlo non sono solo i cittadini che su Facebook hanno iniziato un tam tam accusando questo o quell’altro personaggio del mondo politico, ma anche il dirigente regionale dei giovani del Pdl Giuseppe Flacchi stupito «che la giunta Tidei, ligia al risanamento del bilancio comunale, ha partorito una nuova prebenda ad un suo illustre iscritto, il nuovo Sovraintendente del Traiano, l’ex sindaco Barbaranelli. In un momento di crisi economica generale e di bilanci di lacrime e sangue da parte dell’amministrazione – aggiunge Flacchi – che vedono già licenziamenti e futuri a breve a detta della stessa amministrazione, non si capisce il perché della nuova prebenda a Barbaranelli, per un compenso di 3.200 euro al mese (ma non doveva – si chiede – essere svolta gratuitamente?) per un incarico con mansioni simili a quelli del riconfermato direttore artistico Quartullo, già pagato per il suo incarico».
E il dirigente regionale dei giovani del Pdl pungola l’amministrazione o meglio il Partito democratico: «È proprio vero che la crisi per gli iscritti del Pd non esiste, con in prima fila, ricordiamo, il segretario locale, subito assunto come dirigente al comune». Un invito poi al Pdl locale: «Spero che intervenga sulla questione chiedendo chiarimenti e le stesse dimissioni di Barbaranelli».

ULTIME NEWS