Pubblicato il

Folla commossa per l'ultimo saluto al dottor Tito

Folla commossa per l'ultimo saluto al dottor Tito

In tanti hanno ricordato il primario di Oculistica alla sede della Fondazione e alla chiesa del Ghetto. Il sindaco Tidei ha annunciato l’ipotesi di intitolargli una strada

CIVITAVECCHIA – Folla e commozione, per tutta la giornata di oggi, per l’ultimo saluto ad Ettore Tito, il primario del reparto di Oculistica dell’ospedale San Paolo morto prematuramente lunedì mattina, dopo essere stato colpito da un malore improvviso nel corso di una conferenza stampa nella sede della Asl RmF di via Terme di Traiano. In mattinata la camera ardente allestita presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, di cui era socio e membro della commissione sanità, poi nel pomeriggio i funerali in una chiesa della Santissma Concezione al Ghetto gremita. C’erano i colleghi, gli amici, i pazienti, tutti stretti attorno ai familiari del medico. C’era l’ex direttore generale della Asl RmF Salvatore Squarcione ed i vertici attuali dell’azienda e dell’ospedale; c’era il collega Sebastiano Fava che ne ha voluto ricordare la professionalità e l’umanità nel corso della funzione funebre. Presente anche il sindaco Pietro Tidei che ha annunciato di voler Folla commossa per l'ultimo saluto al dottor Titointitolare una via ad Ettore Tito «per tutto quello che ha fatto per il nostro ospedale e per l’amore che la sua famiglia ha dimostrato nei confronti della città». I familiari ricordano che in ricordo del dottor Tito è possibile donare un contributo al reparto di oculistica del San Paolo per l’acquisto di alcune attrezzature.

ULTIME NEWS