Pubblicato il

Allumiere, prosegue la campagna di sterilizzazione dei cani randagi

ALLUMIERE – La giunta Battilocchio prosegue la campagna di sterilizzazione dei cani randagi grazie al protocollo d’intesa sottoscritto con l’Azienda U.S.L. RMF per la realizzazione del piano di sterilizzazione dei cani randagi catturati nel territorio comunale, dei cani detenuti in stato di semilibertà e/o a rischio di riproduzione incontrollata e dei cani appartenenti a proprietario ritenuto in condizioni di disagio sociale, finalizzato al controllo e al contenimento del randagismo sul territorio del Comune di Allumiere e che è stato prorogato fino a giugno del 2013. «Tutti coloro che sono interressati a far sterilizzare i propri cani – spiega il sindaco Augusto Battilocchio – devono contattare il servizio veterinario della ASL RMF (area C) presso i locali dell’ambulatorio veterinario della ASL RM/F via Molise 12 a Civitavecchia o in quelli di via Domenici 9 di Bracciano o telefonando allo 06/96669674”. L’Ufficio Veterinario della Asl provvederà all’ pplicazione ai cani padronali del microchip e l’iscrizione all’anagrafe canina con onere a carico del proprietario/detentore (€ 28) da versare all’Azienda USL RM/F; la sterilizzazione dei cani appartenenti a proprietario ritenuto in condizioni di disagio sociale (reddito fino a € 25.900) o di cani randagi catturati nel territorio comunale e cani detenuti in stato di semilibertà a rischio di riproduzione incontrollata di proprietà di pastori e allevatori titolari del codice aziendale previsto dall’anagrafe zootecnica. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS