Pubblicato il

Moscherini, Tidei e il Gattopardo

Vendita del 40%, della maggioranza o addirittura di tutta Hcs; gestione dei parchi pubblici ai privati e infine la notizia più clamorosa: sulla Marina non esisteva alcun vincolo, non c’era bisogno né del ricorso al Tar, né di quello al Capo dello Stato. Se ne sono accorti (solo ora) gli uffici del Pincio. Quindi la Marina presto potrebbe riaprire, così come avrebbe voluto fare l’ex sindaco Gianni Moscherini.
Chi, di passaggio a Civitavecchia, leggesse la stampa di oggi, confrontandola con gli articoli di qualche mese fa, potrebbe legittimamente pensare che Tidei è succeduto a Moscherini in piena continuità di programma e linea politica. Chi, invece, conosce la situazione vissuta in città negli ultimi mesi, non può che sobbalzare dalla sedia, leggendo che ora la ricetta di Tidei è uguale a quella di Moscherini, con il silenzio-assenso dei cespugli di sinistra e dello stesso Luciani, impassibile da buon vice durante l’arringa del Sindaco. Insomma, Tomasi di Lampedusa avrebbe potuto ambientare tranquillamente qui il suo Gattopardo: per lasciare tutto immutato, era necessario che tutto cambiasse. (m.gra)

ULTIME NEWS