Pubblicato il

Un Tolfa nervoso crolla 5-1 con la Cpc

JUNIORES PROVINCIALI

JUNIORES PROVINCIALI

di PAOLO LA ROSA

Finisce 5 a 1 in favore della Cpc, il match che vedeva il Tolfa ospite dei civitavecchiesi, gara fortemente condizionata dal forte vento ed a tratti anche equilibrata con la possibilità per gli ospiti di passare in vantaggio, quando proprio al 20’ Appetecchi viene fermato dal direttore di gara e ammonito per un fallo di mano apparentemente dubbio: il giocatore si era portato la palla avanti di petto ed è stato fermato mentre si trovava dinanzi il portiere. Capovolgimento di fronte e la Cpc trova il gol del vantaggio.Dopo pochi minuti arriva il raddoppio ed i primi squilibri nelle file difensive del Tolfa con i giocatori che cominciano a litigare, i padroni di casa approfittano della situazione e si va a riposo con il risultato di quattro reti a zero. Risultato stretto per le occasioni avute e prodotte negli ultimi 15 minuti. Negli spogliatoi mister Ciancarini e il suo aiutante Mazzalupi ristabiliscono la calma e la squadra che rientra in campo sembra avere un’altra impronta. Secondo tempo a retaggio biancorosso, i ragazzi del Tolfa si avvicinano spesso alla marcatura con palesi e concrete azioni da goal.  Un rigore sbagliato e la quinta e definitiva segnatura per il Cpc nel secondo tempo. Il gol del 5-1 viene segnato per il Tolfa da Salvatore De Caro. Contesa particolare condizionata dunque dal forte vento ma anche da quei 15 minuti finali del primo tempo dove i ragazzi del Tolfa litigando hanno lasciato alla Cpc compagine di grande spessore la possibilità di chiudere la gara.
Anche sotto il profilo arbitrale, la direzione è sembrata dubbia.

ULTIME NEWS