Pubblicato il

Emergenza, Caci cerca soluzioni tramite la seconda rata Imu

MONTALTO DI CASTRO – E intanto il sindaco di Montalto Sergio Caci, dopo aver dichiarato lo stato di calamità lavora incessantemente per trovare soluzioni che possano ripristinare al più presto la disastrosa situazione di questi giorni che ha letteralmente messo in ginocchio la popolazione di Montalto e Pescia: “Apprezzo moltissimo –afferma il primo cittadino –  la proposta del consigliere regionale Francesco Battistoni, riguardo all’emergenza in atto, di intervenire sulla seconda rata dell’Imu”. Infatti, dare la possibilità ai comuni “di trattenere nelle proprie casse la quota parte degli introiti destinati allo Stato, per utilizzarli al ripristino delle gravi condizioni in cui versano i territori” significherebbe dare un aiuto concreto e reale alle amministrazioni. Sarebbe un grande segnale, considerato che l’onorevole Battistoni chiede che gli interventi vengano effettuati obbligatoriamente sotto il controllo della Corte dei Conti”. “Faccio appello anch’io – prosegue Caci – ai parlamentari del territorio, al Governo, al Prefetto ed alla Regione Lazio. Sin da oggi ci rivolgeremo ufficialmente a chi di competenza per cercare di mettere in atto anche questo tipo di soluzione”. “Sempre riguardo all’Imu – conclude il Sindaco – stiamo studiando una forma di abbattimento per agevolare le attività commerciali e le abitazioni private colpite dalle esondazioni”. (a.r.)

ULTIME NEWS