Pubblicato il

"Siamo salvi dalla speculazione"

CIVITAVECCHIA – Comitato di quartiere San Gordiano-Boccelle soddisfatto per la revoca dei piani di zona di San Liborio e San Gordiano. «Il quartiere si salva dalla speculazione edilizia, e da un drastico peggioramento della qualità della vita dei residenti. Civitavecchia non ha bisogno di altri alloggi da mettere sul mercato, semmai di case popolari a misura d’uomo». 
E se da una parte a San Gordiano il comitato di quartiere è soddisfatto dell’operato dell’amministrazione, dall’altro lo stesso non si può dire per  il Comitato di San Liborio. Tanto che il presidente della delegazione Beniamino Mazzoni nei giorni scorsi ha annunciato le sue dimissioni su Facebook. Motivo del contendere: la decisione dell’amministrazione di impedire l’accorpamento della manifestazione ‘‘Puliamo Civitavecchia’’ con quella organizzata il giorno prima dalla delegazione del Quartiere. Per non parlare poi «delle dimissioni obbligate di Manuedda». Tanto che il presidente della delegazione, Beniamino Mazzoni, «per evitare problematiche al Comitato nei futuri rapporti con il Comune» ha deciso di rassegnare le sue dimissioni. Da qui una nota polemica: «Questa città non è ancora in grado di sfruttare le enormi capacità collaborative dei singoli cittadini».

ULTIME NEWS