Pubblicato il

Il weekend si tinge di verde

Arrivano tre vittorie e due pareggi per le formazioni del settore giovanile del Dlf. Successo per gli Allievi di Colapietro (7-0 al Grifone Monteverde), i Giovanissimi di Petrovich (2-1 al Città di Fiumicino) e Onorati (1-0 all’Aurelio). Pari per le formazioni di Supino (0-0 con il Futbolclub) e Mazza (2-2 con il Boccea Nord)

Arrivano tre vittorie e due pareggi per le formazioni del settore giovanile del Dlf. Successo per gli Allievi di Colapietro (7-0 al Grifone Monteverde), i Giovanissimi di Petrovich (2-1 al Città di Fiumicino) e Onorati (1-0 all’Aurelio). Pari per le formazioni di Supino (0-0 con il Futbolclub) e Mazza (2-2 con il Boccea Nord)

di GABRIELE TOSSIO

Fine settimana trionfale per il sodalizio biancoverde, le formazioni dell’agonistica portano in cassaforte due preziosi pareggi di cui uno esterno e ben tre vittorie, una di prestigio e due lontano dalle mura amiche. Partiamo dai pareggi. I Giovanissimi Provinciali Fascia B compiono una vera e propria impresa sul terreno in terra battuta sito a via delle Colonie. I ragazzi allenati da Franco Supino impattano contro i romani del Futbolclub, squadra ambiziosa e ricca di giovani promesse, uno zero a zero che la dice lunga sull’ottima impostazione tattica tracciata da mister Supino, grande organizzazione e una cospicua dose di determinazione, sono le doti che hanno permesso ai verdi di colmare il gap con i fortissimi dirimpettai, imbrigliati nella ragnatela tessuta da Supino e incapaci quindi di tornare nella capitale con i tre punti auspicati. A Roma, campo Fogaccia, buon pari per l’undici di mister Marco Mazzacon il Boccea Nord, i classe ‘96 recriminano per tre gol realizzati ma non convalidati dal direttore di gara e alla fine devono accontentarsi di un punto che muove la classifica e consolida comunque lo stato di forma ottimale degli Allievi Provinciali Fascia A. Il match si è concluso sul punteggio di 2 a 2, gli ospiti sono andati a segno con Carlo Magi e Luca Di Marcantonio, quest’ultimo vive tra l’altro un vero e proprio stato di grazia, tre reti (due al derby) e un rigore procurato nel giro di sette giorni, score di lusso per il giovane talento civitavecchiese. Veniamo ai successi. Gli Allievi Provinciali Fascia B sbancano Villa dei  Massimi, travolgendo con sette reti il Grifone Monteverde, una vittoria roboante che eleva e premia ancor di più l’egregio lavoro che sta svolgendo mister Gaetano Colapietro. Vittoria esterna anche per Petrovich, che con i suoi Giovanissimi Regionali Fascia A viola il Cetorelli,  dove si esprime il Città di Fiumicino e con il punteggio di due reti ad una torna a Civitavecchia con tre punti molto importanti e di assoluto valore. Al Riccucci i Giovanissimi Regionali Fascia B guidati da Simone Onorati si tolgono lo sfizio di piegare col punteggio minimo di 1 a 0 i romani dell’Aurelio, primatisti del girone. Grande prova dei verdi, per un’affermazione sublime, la classica ciliegina sulla torta, un dolce tutto verde dal sapore squisito. Con questi magnifici risultati la pancia è per il momento piena e l’appetito ben sazio, anche se si dice che vien mangiando.
Intanto al Dlf nasce la Scuola dei Portieri, progetto il cui obiettivo principale è di dare un supporto specifico alla crescita dei giovani portieri della società. un impegno che il Dopolavoro Ferroviario sta portando avanti da oltre un anno per dare l’opportunità ai bambini della scuola calcio, o settore pre-agonistico, e ai portieri dell’agonistica di crescere sotto la guida attenta di tecnici preparati come Francesco Ruocco e Claudio Cherchi.

ULTIME NEWS