Pubblicato il

Fontana: "Servono più uomini e mezzi"

Fontana: "Servono più uomini e mezzi"

In occasione del 141° anniversario del corpo della Polizia Locale il comandante ha lanciato un appello al sindaco Tidei, che ha anticipato: "Dalla prossima estate pattuglie in strada anche di notte"

CIVITAVECCHIA – Al Pincio la festa del corpo della Polizia locale. Uomini e donne in divisa, alla presenza delle autorità cittadine, hanno festeggiato il 141° anniversario della fondazione del reparto. Quasi un secolo e mezzo di storia, sintetizzata all’aula Pucci dal comandante Remo Fontana. Spiegati ai presenti gli incarichi e le competenze della Polizia locale, con particolare riferimento al modo in cui il corpo è cambiato negli ultimi anni, adattandosi alle esigenze della collettività. Un’attività operativa non più standard, quella illustrata dal colonnello Fontana, ma maggiormente incisiva e basata sulle esigenze del territorio, che va dal rilevamento degli incidenti stradali al rilascio delle licenze di pubblica sicurezza, dalla vigilanza sulla circolazione stradale ai compiti di polizia giudiziaria. Senza contare le notifiche e gli accertamenti, oltre alle attività di soccorso in occasione di pubbliche calamità. Fontana ha fatto presente la necessità di dotare il corpo di maggiori mezzi e unità, invito rivolto al sindaco Pietro Tidei, presente all’evento. E proprio il primo cittadino ha voluto ringraziare gli operatori in divisa con la consegna di alcuni elogi per l’attività svolta in Fontana: "Servono più uomini e mezzi"quest’ultimo anno, descrivendo ancora una volta la disastrosa situazione delle casse comunali e prospettando un prossimo rinnovamento del reparto di via Braccianese Claudia, in linea con le esigenze della città. Alla cerimonia hanno partecipato anche il vescovo Luigi Marrucci, gli ex comandanti della Polizia locale di Civitavecchia e i bambini di alcune scuole cittadine.

ULTIME NEWS