Pubblicato il

SeL: "Sull'acqua pubblica non accettiamo lezioni da nessuno"

CIVITAVECCHIA – “Siamo contro la privatizzazione dell’acqua e non dobbiamo far nulla per dimostrarlo, tantomeno  al Movimento 5 stelle. Lo siamo da quando Grillo faceva ridere, figuriamoci ora che non fa ridere più”. Lo hanno sottolineato dal circolo di Sinistra Ecologia e Libertà, rispondendo a quanto dichiarato dai grillini ai quali hanno ricordato che “siamo e siamo sempre stati anche contro l’ingresso nell’Ato e quindi contrari ad Acea – hanno aggiunto – che consideriamo pubblica quanto lo può essere una società per azioni che ha nella ragione sociale lo scopo di fare profitto. Il ricorso al Consiglio di Stato, per quanto ci riguarda, è pertanto una tappa scontata, da non mettere assolutamente  in discussione, anche perché è uno dei pilastri del programma di centrosinistra sulla base del quale contribuiamo all’amministrazione della città. Resta da stabilire solo il momento in cui depositarlo, proprio per massimizzarne al massimo l’efficacia”. Su questo punto Sel ha promesso che non arretrerà di un passo. “Ma c’è di più – hanno sottolineato – anche se il secondo grado di giudizio ci desse torto, proseguiremo la battaglia, forti proprio del referendum che, noi sì, abbiamo sostenuto fin dall’inizio”. Un consiglio quindi SeL lo rivolge al Movimento 5 Stelle: “Prima di emettere giudizi e sentenze gratuite – hanno concluso – si abbia il buon senso di saper attendere, si eviterebbe il rischio di dire falsità e fare brutte figure”.
 

ULTIME NEWS