Pubblicato il

Alloggi Ater, il Pd torna a bacchettare Grimaldi

S. MARINELLA – Dopo l’attacco subito dalla locale sezione del Pd sulla vicenda delle 12 famiglie che avevano ottenuto l’assegnazione della casa popolare ma che, dopo sei mesi, ancora non gli è stata consegnata, l’assessore all’Urbanistica Angelo Grimaldi, aveva risposto per le rime accusando il Partito Democratico di fare propaganda elettorale ed annunciando che entro dicembre ci sarebbe stata la consegna ufficiale. Ritenendo invece di aver preso giustamente le difese di quei cittadini che si sentivano privati di un diritto fondamentale come quello della  casa, i dirigenti del Circolo Cittadino del Pd, replicano ancora all’assessore. «La stizzosa e boriosa risposta dell’assessore Grimaldi – si legge in una nota – conferma nella sostanza tutte le nostre considerazioni fatte a proposito della vicenda della ritardata assegnazione degli alloggi Ater agli aventi diritto». «Nell’articolo – proseguono – la distinzione tra chi aveva assegnato gli alloggi Ater e chi, dal punto di vista politico, doveva intervenire per non lasciare queste famiglie in balia della burocrazia e in più senza casa, era molto chiara. L’assessore, forse accecato dalla presunzione, non è riuscito a interpretare quelle poche righe». «Alla mancanza di sensibilità nei confronti degli assegnatari – conclude il comunicato del Pd – Grimaldi fa una figuraccia degna del suo agire politico. Oppure dobbiamo dedurre che i ritardi, come lui dichiara, sono da imputare al fatto che si sta organizzando un’assegnazione in pompa magna, con il solito taglio del nastro, alla presenza del Sindaco e della sua truppa, che a detta dell’assessore non c’entrano niente con l’assegnazione». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS