Pubblicato il

Antonelli, anche un processo civile

Antonelli, anche un processo civile

LADISPOLI. Ancora particolari sul caso dell’ex attrice degli anni ‘80 raggirata dalla sua badante Riguarda la compravendita di due immobili

LADISPOLI – Non solo il processo penale per la badante di Laura Antonelli. Il tribunale di Civitavecchia sta già trattando anche due cause civili che riguardano la vendita di due immobili di proprietà della ex attrice, quelli di cui peraltro si parla anche nel procedimento penale avviato l’altro giorno dopo il rinvio a giudizio della badante, Nadia Sartorio, e del figlio di quest’ultima, Germano Randi, accusati di circonvenzione d’incapace. A renderlo noto è l’avvocato Dimitro Goggiamani, che assiste la Antonelli, o meglio il suo tutore, l’avvocato Mario Paggi. «La causa civile è già in corso – fa sapere l’avvocato – e riguarda appunto la vendita dei due immobili. Nel secondo caso, peraltro, è già emerso come il rando si sia impossessato di una porzione del prezzo della vendita di un immobile al civico 29 di via Napoli, a Ladispoli, che era stata consegnata a lui da Michelina Travetti, che l’aveva appunto versata quale primo acconto di quell’acquisto. Importo che però non è mai stato versato alla Antonelli». Il tutore dell’attrice, sempre tramite l’avvocato Goggiamani, naturalmente si è anche costituito parte civile nel procedimento penale che inizierà a marzo.
Ste.Pet.  

ULTIME NEWS