Pubblicato il

Tarquinia ricorda Luigi Daga

TARQUINIA –  La città di Tarquinia ricorda Luigi Daga, il noto politico scomparso il 16 dicembre di 2 anni fa, alla prematura età di 64 anni. Un ricordo in grande che prevede per questo sabato, 15 dicembre, un incontro pubblico e una mostra fotografica dedicata all’uomo politico che ha fatto della solidarietà la sua bandiera. Uomo politico ma anche scrittore, Luigi Daga è stato infatti promotore, insieme all’Avad, di numerose iniziative di solidarietà in varie parti del mondo. Sabato alle 16, nella sala consiliare del Comune, parleranno di Luigi Daga, l’amico Achille Occhetto, ultimo segretario del Partito comunista italiano e primo segretario del Partito dei democratici di sinistra con il quale Luigi Daga ha collaborato per molti anni; Luigia Melaragni, segretaria provinciale della Cna; Sandro Vallesi e Maurizio Brunori, del comitato organizzatore dell’iniziativa. Farà da moderatore dell’incontro Gianni Tassi, giornalista del Messaggero e amico di Luigi Daga. Alle 18, nella Sala Grande della biblioteca comunale l’architetto Angelo Porchetti presenterà la mostra fotografica che propone immagini dei tanti viaggi di solidarietà compiuti da Daga in Italia e all’estero. La mostra rimarrà aperta fino al 31 dicembre. Daga, come si ricorderà è stato sindaco di Tarquinia, esponente di spicco del Pci prima e del Pds e Ds poi, segretario provinciale della Cna dal gennaio del 1981 al settembre del 1987, assessore e vicepresidente della Provincia di Viterbo, ha fatto parte del Consiglio regionale nella legislatura 2000/2005 durante la quale ha ricoperto la carica di assessore. E’ stato poi vicepresidente dell’associazione contro le illegalità e le mafie “A. Caponnetto”. 

ULTIME NEWS