Pubblicato il

Maltempo, strade ghiacciate in mattinata

Maltempo, strade ghiacciate in mattinata

Previsto un forte abbassamento della temperatura fino a -2 gradi. Allerta fino alle 9. Allestita la sala operativa intercomunale a via Braccianese Claudia: collegamenti via radio tra Civitavecchia, Tolfa, Allumiere e Santa Marinella. Arillo: «Impiegati dieci volontari di Protezione Civile ogni cinque ore»

CIVITAVECCHIA – Il maltempo di questi giorni sta mettendo alla prova la macchina organizzativa e di coordinamento dell’emergenza cittadina. In questi giorni è stata riunita, con anticipo, l’unità di crisi: allestita anche la sala operativa intercomunale al comando di via Braccianese Claudia. «Stiamo monitorando costantemente la situazione – ha sottolineato il coordinatore Valentino Arillo – per cercare di non farci trovare impreparati e garantire a tutti l’adeguata assistenza». Tutto sotto controllo, almeno per la giornata di oggi, a Civitavecchia. Non si sono verificati i rovesci forti previsti, ma il freddo e la pioggia hanno caratterizzato tutta la giornata. Dopo una mattinata alternante, tra sole e pioggia, nel pomeriggio le condizioni sono peggiorate, con una pioggia continua. Soprattutto Tolfa ed Allumiere sono state colpite dal meltempo, con la neve che è iniziata a scendere dal primo pomeriggio. E fino a domani mattina si prevede brutto tempo, con abbondanti nevicate fino a quota 200 metri. L’attenzione, almeno per Civitavecchia, si è concentrata nelle ore notturne: le previsioni  hanno indicato un calo delle temperature fino a -1/-2 gradi, con possibili gelate lungo le arterie cittadine. “Nelle ore serali e notturne – ha infatti spiegato Arillo – i meteorologi non escludono precipitazioni nivologiche anche a quota zero, quindi anche su Civitavecchia, con formazione di ghiaccio su manto stradale». Il consiglio della Protezione Civile consiglia massima allerta per i pendolari e lavoratori che escono presto la mattina. «Ci siamo subito organizzati – ha aggiunto Arillo – per allestire la sala operativa intercomunale: siamo in stretto contatto radio con le sale operative dei comuni di Tolfa, Allumiere e Santa Marinella». Costantemente informato il sindaco Pietro Tidei. Le operazioni sono seguite poi dal capo di gabinetto del primo cittadino Patrizio De Felici e dal delegato alla Protezione Civile Franco De Francesco. Predisposti spargisale per le principali arterie viarie cittadine, rafforzata la reperibilità h24 delle squadre comunali di pronto intervento, prevista la consegna di sacchetti di sale in tutti i plessi scolastici cittadini: ieri pomeriggio, inoltre, due ditte locali hanno provveduto ad asfaltare le strade in somma urgenza per sistemare le perdite idriche in vista dell’abbassamento delle temperature. «Al momento – ha sottolineato ancora il coordinatore dell’Unità di Crisi – sono stati allertati dieci volontari del protezione civile di Civitavecchia per turno, con il turno che dura cinque ore. Abbiamo predisposto anche dei punti di raccolta per i lavoratori dei servizi essenziali, infermieri e medici diretti verso l’ospedale San Paolo, che in caso di neve saranno accompagnati con fuoristrada fino a destinazione: per questo sono state disposte delle vere e proprie staffette con Tolfa ed Allumiere». È la collina, ed i collegamenti con i due paesi, a preoccupare maggioramente l’unità di crisi. «I volontari di Tolfa ed Allumiere sono già all’opera – ha spiegato Arillo – Santa Marinella è pronta a dare manforte per ogni necessità che potrebbe presentarsi, sia a Civitavecchia che in collina». Insomma, una fitta rete di comunicazione e di collaborazione per evitare problemi e disagi dovuti al maltempo. Senza dimenticare i più bisognosi. «Abbiamo concordato un piano di emergenza con la Caritas diocesana e con la comunità Sant’Egidio – ha spiegato l’assessore ai servizi sociali Enrico Leopardo – per garantire un posto dove dormire e dei pasti caldi per i senzatetto. Abbiamo allestito roulotte all’area Feltrinelli. Nelle scorse settimane abbiamo effettuato un monitoraggio sul territorio per capire la situazione. Ci siamo mossi per tempo, insieme alla Protezione Civile, incontrandoci già prima di Natale e ancora venti giorni fa».
Per qualsiasi tipo di informazione i cittadini potranno utilizzare e consultare la pagina facebook “Emergenze Civitavecchia” e, ovviamente tutti i media locali che saranno costantemente informati della situazione da parte dell’Ufficio Stampa del Comune, con la richiesta di evitare di intasare, durante l’emergenza, i numeri degli uffici comunali.

ULTIME NEWS