Pubblicato il

Traghetti per la Tunisia, controlli della Polizia di Frontiera

CIVITAVECCHIA – Controlli a 360 gradi, lunedì e mercoledì scorso in porto, da parte degli agenti della Polizia di Frontiera. Sotto la lente di ingrandimento i traghetti in arrivo e partenza da Tunisi. Numerose le irregolarità che sono state riscontrate nell’ambito delle verifiche effettuate, in modo particolare sulla documentazione dei veicoli imbarcati. In particolare i controlli si sono concentrati sulle autovetture di cittadini nordafricani che tentano in ogni modo di sottrarsi agli obblighi di assicurazione e di immatricolazione nella loro attività di commercio di autovetture europee. Cinque veicoli,  alcuni privi di assicurazione, altri privi di targa italiana, altri ancora sprovvisti dell’ una e dell’altra, sono stati sequestrati e per uno in particolare, che esibiva un contrassegno assicurativo rivelatosi falso ad uno occhio attento, si è provveduto a denunciare il proprietario, un cittadino tunisino, per falsità materiale in atto privato. Inoltre gli agenti hanno ritirato una patente tunisina perché non convertita, malgrado il proprietario risieda in Italia da più di un anno.

ULTIME NEWS