Pubblicato il

Montalto di Castro, Peduzzi (Prc) in corteo con i lavoratori di Villa Ilvana

MONTALTO DI CASTRO – “Sosteniamo in pieno la mobilitazione promossa dai cittadini e dai lavoratori della Casa di riposo Villa Ilvana di Montalto di Castro, che domattina muoveranno in corteo dalla sede del Comune fino all’ingresso della struttura per chiedere al sindaco di revocare quanto prima l’affidamento e la gestione della casa di riposo alla Fondazione Omnia Onlus di Paolo De Angelis. E’ quanto afferma, in una nota, il consigliere regionale di Rifondazione Comunista, Ivano Peduzzi, che, di recente, ha scritto anche al commissario straordinario della Asl di Viterbo per sollecitare un’ispezione presso Villa Ilvana. “Seguiamo la vicenda fin dall’inizio – spiega Peduzzi – e siamo a conoscenza dell’atteggiamento discriminatorio dell’attuale gestione nei confronti di molti lavoratori. Come per Villa Anna di Faleria, gestita anch’essa dalla Fondazione Omnia, abbiamo avuto modo di constatare personalmente l’inadeguatezza e l’inaffidabilità di un servizio così importante, messo in mano ad un privato, nonostante l’elevata professionalità degli operatori”.  “Anche per questo – conclude Peduzzi – ci uniamo al coro dei cittadini che sta avviando con successo una raccolta firme per chiedere al sindaco un impegno certo che consenta di rimuovere l’attuale cattiva gestione e che permetta il rilancio pubblico della struttura”. (a.r.)

ULTIME NEWS