Pubblicato il

Centrosinistra, secondo step di campagna elettorale

S. MARINELLA – Chiuse le primarie della Coalizione di centrosinistra, il candidato sindaco Massimiliano Fronti e i suoi due compagni di cordata Paola Rocchi e Andrea Bianchi si tuffano nell’obiettivo prefissato e cioè le amministrative del prossimo maggio. I tre esponenti politici intendono ringraziare gli oltre 2.600 elettori che si sono recati alle urne e colgono l’occasione per esprimere la loro gratitudine agli oltre settanta volontari che il 13 gennaio hanno permesso che una perfetta macchina organizzativa dimostrasse tutto il suo valore. «Proprio dalla collaborazione e dalla professionalità parte il secondo step della nostra campagna elettorale – dice il candidato sindaco Massimiliano Fronti – uniti dal programma elettorale, dal codice etico e da un modo diverso di fare politica in contrapposizione completa rispetto a quella portata avanti dal centrodestra cittadino. Basta fare un accenno alle interminabili e inutili opere senza che sia stato fatto un progetto globale di interventi, senza che ci sia una correlazione tra le stesse in un periodo di ristrettezza economica come quello che stiamo vivendo. Ci saremmo aspettati altri  interventi più vicini alle esigenze dei cittadini come abbiamo richiesto dai banchi dell’opposizione, interventi a sostegno dei commercianti e delle famiglie, rigore nel rispetto dei contratti da parte delle ditte appaltatrici di lavori pubblici e servizi, maggiore pulizia della città, programmazione per tempo di interventi legati al turismo, chiarezza sul bilancio e su come vengono spesi i soldi dei contribuenti, interventi legati al contenimento della spesa della pubblica amministrazione». «Il prossimo anno – continua Fronti – l’amministrazione dovrà fare i conti con una ulteriore tegola che si abbatterà sulla nostra città. Come abbiamo ricordato in passato, per la prima volta nella storia amministrativa di Santa Marinella una giunta ha causato debiti fuori bilancio approvati in Consiglio Comunale dal Sindaco e dalla sua maggioranza lo scorso dicembre per un totale di quasi 700mila euro. La Coalizione è pronta ed aperta a confrontarsi con le altre forze politiche, liste civiche e tutti i cittadini che non condividono l’attività amministrativa e politica dell’attuale maggioranza che individuano in lei, la maggiore responsabile della situazione in cui versa la nostra città». «L’appello della Coalizione – conclude il candidato sindaco – è rivolto a tutti quei cittadini, forze politiche e liste civiche che vogliono condividere con noi questo percorso di cambiamento o che, anche da posizioni diverse, non condividono il modo di operare dell’attuale maggioranza». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS