Pubblicato il

Un'isola ecologica tutta nuova per Ladispoli

LADISPOLI – A Ladispoli tutto è pronto per la nuova isola ecologica che entrerà in funzione entro il mese di febbraio. L’impianto, realizzato nell’area comunale attigua al depuratore, consentirà l’ampliamento graduale in tutta Ladispoli della raccolta differenziata “porta a porta”.
“Stiamo completando le rifiniture – ha detto il delegato all’ambiente e igiene urbana, Claudio Lupi, – come la piantumazione delle essenze vegetali, il montaggio delle forniture e la pulizia finale dell’area di cantiere prima della consegna dell’opera alla città. Il costo della nuova isola ecologica, che sostituirà la precedente, è di 300mila euro finanziati per il 50% dalla Provincia di Roma e per il rimanente  dal nostro Comune”.
“Questa struttura – ha detto il sindaco Paliotta – rappresenta un tassello importante per la graduale estensione a tutto il territorio comunale della raccolta differenziata “porta a porta”, prevista entro il 2013, e per il suo corretto funzionamento”.
All’interno del progetto della nuova isola ecologica è prevista in seguito anche la realizzazione di un nuovo centro servizi, dove saranno collocati uffici, spogliatoi e servizi igienici per il personale, oltre al deposito mezzi e quanto altro necessario per avere un centro servizi comunale a norma.  
Nel frattempo è stata affidato alla Flavia Acque un ulteriore poten-ziamento del ciclo biologico dell’impianto comunale di depurazione. La municipalizzata, infatti, eseguirà in economia per un importo di 23.257,86 euro iva compresa la realizzazione di un pozzetto di transi-zione e l’isolamento acustico del locale tecnico compressori.

ULTIME NEWS