Pubblicato il

Cassoni di eternit nei soffitti della scuola di Fiumicino

FIUMICINO – “Eternit nella scuola di via Coni Zugna a Fiumicino”. La denuncia è del Pd locale .”Non bastavano i ripetitori telefonici a una manciata di metri dalle scuole di via Rodano e via Bignami – afferma il consigliere comunale Paolo Calicchio – ora anche l’amianto. A seguito di un sopralluogo effettuato con il dirigente scolastico, nelle soffitte del plesso di via Coni Zugna sono stati rinvenuti numerosi cassoni di eternit in disuso. I locali non sono stati sigillati e attualmente sono esposti alle intemperie”.  “Vero è che i cassoni – utilizzati in passato per contenere l’acqua – non sono collegati a nessuna condotta idrica e dunque giacciono come cadaveri in questi magazzini fatiscenti – prosegue -. Ma la loro sola presenza è inquietante, perché si tratta di una scuola frequentata da bambini dai 3 ai 10 anni. Ed é impensabile che un’amministrazione comunale assennata non abbia trovato ancora le risorse per smaltire questi pericolosi residui di un passato da dimenticare per la salute pubblica”. “Eppure, più volte abbiamo insistito come partito, come genitori e come cittadini sull’importanza dello smaltimento dell’amianto – conclude il consigliere -. Un anno fa presentammo una mozione sulla mappatura e sullo smaltimento delle tonnellate di eternit che ancora insistono sul nostro territorio. Poi abbiamo avviato una raccolta di firme per chiedere la rimozione di una copertura di amianto su un edificio pubblico di fronte alla scuola Grassi, in via del Serbatorio”.

ULTIME NEWS