Pubblicato il

Acqua pubblica o privata: "Cosa c'entrano le elezioni?"

CIVITAVECCHIA – “Cosa c’entrano le elezioni con il tema Acqua Pubblica o Privata?”. È quello che si chiedono i movimenti cittadini Obiettivo Comune, Movimento Insieme e Quattrogiugno Italianuova. “Il referendum popolare ha già deciso che l’acqua, bene comune, deve rimanere pubblica e questo non può essere motivo di ulteriori discussioni, tanto più che tale presa di posizione è – lo ricordiamo – punto fondamentale del programma elettorale di questa maggioranza. Le discussioni di questi giorni non hanno senso se non disattendere la volontà popolare e sceneggiare una caduto di Governo per motivi di consenso elettorale e si rimanda il tutto al dopo elezioni”. Dopo la gestione Moscherini “che ci ha portati all’attuale disastrosa situazione”, i movimenti ora pretendono dall’attuale amministrazione di presentare “un serio programma che pianifichi un riassestamento nel tempo del problema idrico”. Basta insomma con “il ritornello Non ci sono i soldi: escamotage che continua a metterci con le spalle al muro inducendoci a subire passivamente qualsiasi decisione del Sindaco”. E chiedono l’attuazione di “una programmazione al problema idrico in maniera professionale. Se non c’è nessuno all’altezza – concludono i rappresentanti dei movimenti  D’Amico, De Liguori e Antonucci – lo si trovi, visto che di soldi in consulenze (a vuoto), vedi Hcs, se ne sono spesi abbastanza”.

ULTIME NEWS