Pubblicato il

Usb: «Silenzio assordante su Tvn»

CIVITAVECCHIA – Sull’istituzione del RLS di sito produttivo «silenzio assordante» da parte delle istituzioni. La denuncia arriva da Usb lavoro privato di Civitavecchia. «Nessuno ha ritenuto giusto intervenire. Eppure di Enel si parla in continuazione: che si tratti di inquinamento, di appalti, di prescrizioni ambientali o di convenzioni, non c’è un giorno in cui la politica non trovi tempo e modo di richiamare l’azienda elettrica ai suoi impegni». Insomma, si interviene su tutto «tranne che sulla sicurezza». Tanto più che nei giorni scorsi in centrale «si è verificato un incidente elettrico rilevante. Fortunatamente non si è fatto male nessuno» e i rischi in un impianto industriale sono difficili da eliminare. Ma nonostante questo per Usb «è vergognoso percepire tanta indifferenza quando si propongono interventi che pure potrebbero migliorare i livelli di sicurezza: come appunto il RLS di sito produttivo che rappresenta un fondamentale strumento previsto dalla legge».

ULTIME NEWS