Pubblicato il

Marta Grande e Marietta Tidei pronte a lavorare

Marta Grande e Marietta Tidei pronte a lavorare

Prime dichiarazioni delle due neoelette alla Camera nel Movimento Cinque Stelle e nel Pd. Civitavecchia vedrà le donne protagoniste in questa legislatura.    

CIVITAVECCHIA – Un risultato, quello dei grillini, «inaspettato ma che riempie il cuore di gioia». È questa la sensazione provata dalla neo parlamentare Marta Grande che parla di una «bella responsabilità» perché «ora inizia l’impegno vero». Un occhio di riguardo ovviamente dal Parlamento lo avrà, Marta, per il territorio civitavecchiese, anche se «non si potrà parlare solo di Civitavecchia». E la stessa Grande non vuole sentire parlare di ingovernabilità del Paese: «Il problema non esiste. Noi del Movimento 5 Stelle voteremo sempre secondo coscienza, senza dire no a prescindere. Quindi, per quanto ci riguarda, a priori è avventato parlare di ingovernabilità». Dello stesso avviso però non sembra l’altra neo parlamentare, questa volta del Pd, Marietta Tidei che parla di «un governo instabile, almeno in base ai primi dati forniti. Stiamo pagando – ha detto la neo parlamentare civitavecchiese del Partito democratico – l’aver appoggiato il governo Monti. È vero che il nostro era stato un segno diMarta Grande e Marietta Tidei pronte a lavorare responsabilità verso il Paese, ma adesso ne stiamo pagando il prezzo». E non esclude che se le elezioni si fossero svolte lo scorso anno il suo partito e il centrosinistra tutto avrebbero rotto gli indugi, vincendo la partita per il Parlamento e Palazzo Chigi ad occhi chiusi.

So.Be.

 

ULTIME NEWS