Pubblicato il

Ristrutturati due laboratori al’I.I.S. “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia

Lavori grazie alla collaborazione di Enti privati e del Collegio dei Geometri della Provincia di Viterbo

Lavori grazie alla collaborazione di Enti privati e del Collegio dei Geometri della Provincia di Viterbo

TARQUINIA – Nell’ottica di una scuola moderna, intesa come comunità che interagisce con la più vasta comunità sociale e civica, l’IIS Vincenzo Cardarelli di Tarquinia ha potuto completare il recupero di due importanti laboratori grazie al sostegno di ditte private, la società di costruzioni di Benedetto Lenzo e la Enza Zaden Italia SRL. Una delle due strutture sarà utilizzata dagli alunni del corso Costruzioni, Ambiente e Territorio (il corso Geometri del vecchio ordinamento), mentre l’altra ospita un’aula di scienze attrezzata e fruibile da tutti gli indirizzi di studio presenti nell’Istituto. La ditta Lenzo si è occupata del completo rifacimento della pavimentazione e della tinteggiatura del laboratorio per geometri, trasformato in una struttura moderna e funzionale grazie alla presenza di computer e di una lavagna multimediale, oltre che di tavoli da lavoro installati da rappresentanti del Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati della Provincia di Viterbo. «Ringrazio veramente di cuore tutti coloro che hanno compreso l’esigenza formativa della scuola di aprirsi al territorio e sono stati pronti a sostenere i nostri progetti di crescita per il futuro. – dichiara il dirigente scolastico dell’IIS Laura Piroli – L’aiuto della ditta Lenzo è stato preziosissimo, e con i consigli tecnici del rappresentante dell’ordine dei geometri Giuseppe Scomparin abbiamo allestito un laboratorio al passo con i tempi e il più vicino possibile ad un ambiente di lavoro reale. Altrettanto fondamentale è stato il contributo economico del dottor Giuseppe Arnesi della ditta Enza Zaden che ci ha permesso di recuperare un’aula di scienze dotata di tutte le attrezzature fondamentali. La loro disponibilità – conclude il dirigente – dimostra come le realtà produttive abbiano a cuore la formazione dei cittadini del domani, persone capaci di contribuire allo sviluppo del territorio e del mondo imprenditoriale».

ULTIME NEWS