Pubblicato il

Aggredì un etiope, condannato a 4 anni

CIVITAVECCHIA – Si è conclusa con 4 anni di reclusione, 20 mila euro di provvisionale e l’interdizione per 5 anni dagli uffici pubblici la vicenda che ha visto coinvolto, nel 2004, il civitavecchiese Manolo Olivetti. Il ragazzo è stato accusato di tentata rapina e lesioni gravi con l’aggravante della discriminazione razziale. Aveva aggredito un insegnate etiope, Abay Haileslassie Berhe, urlandogli ‘‘sporco negro vattane a casa’’ e picchiandolo con un sasso.

ULTIME NEWS