Pubblicato il

Antoniozzi ribadisce le promesse elettorali

CIVITAVECCHIA – Doppio appuntamento questa mattina in città per Alfredo Antoniozzi. Prima tappa alle 11.30 presso la sede elettorale del Pdl, dove l’aspirante presidente della Provincia di Roma è stato accolto dal candidato Enrico Zappacosta e dal coordinatore del nuovo soggetto politico, Alessio De Sio. Con lui il suo vice, Francesco Lollobrigida, che ha ribadito la volontà del partito di voltare pagina: «Come per le amministrative – ha dichiarato – ci proponiamo oggi come alternativa alla cattiva sinistra già bocciata dall’elettorato». Un discreto numero di partecipanti all’iniziativa politica in vista delle elezioni, punto a favore del candidato Zappacosta che nel suo intervento ha entusiasmato l’elettorato: «La gente ci premierà – ha fatto sapere – poiché ha compreso che nel caso di una vittoria alle provinciali del centrosinistra, si vivrebbe la stessa stagione amara che ha visto il Governo Prodi alla guida del Paese». La parola è passata poi ad Alfredo Antoniozzi, che ha ribadito il programma sue e della coalizione: «Vogliamo dare un nuovo volto alla Provincia di Roma – ha riferito – per questo abbiamo pensato a Civitavecchia come una delle 5 capitali della Provincia». Ha parlato di una città senza sudditanza con Roma: «Zappacosta saprà interpretare queste novità». Un invito ad uscire dalle logiche della tradizione per navigare in mare aperto, prima di ribadire l’impegno preso nei confronti di Civitavecchia, ossia quello di consentire uno sconto dalle bollette energetiche. Antoniozzi tornerà in città il prossimo 6 aprile.

ULTIME NEWS