Pubblicato il

Aponte, piano da 150.000 teus

Da una stima emersa in Comitato Portuale, la Rtc prevede di raggiungere questa quota di traffico entro 10 anni. Il Sindaco si astiene: «Possono arrivare molti più container»

Da una stima emersa in Comitato Portuale, la Rtc prevede di raggiungere questa quota di traffico entro 10 anni. Il Sindaco si astiene: «Possono arrivare molti più container»

CIVITAVECCHIA – Tra le delibere assunte nella prima seduta del nuovo Comitato Portuale, particolare importanza ha assunto il provvedimento con cui – prendendo atto del cambio di proprietà delle quote di maggioranza della Rtc – il Comitato ha dato mandato al Presidente di valutare il piano industriale presentato dalla nuova compagine sociale, facente riferimento al gruppo di Gianluigi Aponte.
Proprio alcuni numeri inseriti nei primi documenti trasmessi all’Authority, in attesa di avere un vero e proprio piano industriale, hanno suscitato alcune perplessità, soprattutto nel sindaco di Civitavecchia Gianni Moscherini, che prima aveva anticipato un voto favorevole, ricordando come «cinque anni fa iniziarono (con lui presidente dell’Authority) i contatti con Aponte per i container e le autostrade del mare»; poi si è invece astenuto quando – come prima previsione di traffico da parte della Rtc – è saltata fuori la cifra di 150.000 teus nei prossimi dieci anni, rispetto ai poco più di 20.000 attuali.
«Non vorrei – ha detto il Sindaco – che dietro questi numeri si nascondesse un bluff per fare della banchina 25 un grande terminal croceristico ed un piccolo terminal container, visto che la capacità operativa è di almeno 500.000 teus ed i finanziamenti pubblici ricevuti erano finalizzati alla realizzazione del terminal contenitori, così come previsto dal piano regolatore portuale, mentre la concessione alla Rct (di cui Aponte fa parte attraverso Msc Crociere, ndr) riguarda solo temporaneamente la banchina 25, in attesa che vengano realizzati i terminal definitivi sull’antemurale». Su questo argomento Moscherini ha preannunciato una conferenza stampa per domani mattina.

ULTIME NEWS